M’ama, non m’ama… MaMa, MaMa, MaMa

Eccolo. Il Ristorante dove anche ciò che resta nel piatto, dopo mangiato, è opera d’arte. Il MaMa, acronimo di MarcoMaurizio, nome dei due giovani proprietari che, giusto un anno fa, hanno deciso ( e di questo li ringrazio personalmente ) di avventurarsi in un’esperienza credo esaltante tanto per loro quanto per le mie papille gustative, è un ristorante di cucina prettamente orientale: pesce crudo affidabilissimo, riso lavato e cotto alla perfezione, salse, intingoli e ricette segrete di maestri sushi giapponesi trapiantati negli States. Ingresso accogliente, carta da parati che sembra la macro di un dettaglio del Gabinetto delle lacche cinesi del magnifico Juvarra; parquet inchiodato e sonante in terra, lavabo spazioso e ben illuminato e mise en place all’occidentale che strizza l’occhio al sol levante. Ma l’unica cosa che conta qui, una volta messe le gambe sotto il tavolo, è il Gusto. Particolare, complesso, da scomporre, da conservare in bocca a lungo ed altrettanto a lungo elaborare con la mente; per questo consiglio due pezzi almeno d’ogni singola pietanza: uno per l’appetito e l’altro per il piacere. Non ve ne pentirete.

Annunci

Un pensiero riguardo “M’ama, non m’ama… MaMa, MaMa, MaMa

  1. Buono buono il sushi di MaMa, delizioso, bello, e sofisticato
    Bravissimi i due artisti fratelli
    Raffinati i dolci della Mamma
    Accogliente ed elegante la villa di famiglia
    Serata molto piacevole
    COMPLIMENTI !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...