La mia pasta e fagioli

Un piatto invernale, un’eccellenza contadina che ho voluto rivisitare per far si che prendesse un po’ di brio. Il risultato lo vedete sopra: paccheri stracotti in brodo di zafferano e finocchietto, soffiati in olio bollente; crema di fagioli borlotti rinvenuti in soffritto profumato al timo; crostini al sentore d’aglio fanno da letto a cubetti di guanciale essiccato al forno. I fagioli mantenuti interi danno la consistenza, la pancetta asciugata del suo grasso, la croccantezza, i cavolfiori viola sbollentati in acqua e aceto, l’acidità. A coronare il tutto una fonduta magra e fredda di parmigiano reggiano colata direttamente nel pacchero. Da provare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...