Polpo affogato in spirito rosso con asparagi e noci

Per due persone:

Polpo da 500 gr. circa

Asparagi una ventina

Vino rosso

Alloro, cipollotti, rosmarino, timo, noci, salsa di soia

Questa sera mi son cimentato col polpo, bestia tentacoluta, viscida e buonissima. L’ho fatto così: ho messo a bollire una pentola d’acqua salata dove ho fatto sbollentare gli asparagi mondati in precedenza e tagliati in metà, per una decina di minuti, dopo di che nella medesima acqua ho cotto la bestia per una ventina di minuti aggiungendo due foglie di alloro, un rametto di rosmarino e uno di timo. Mentre il polpo cuoce ho tagliato tre cipollotti finemente, li ho soffritti con olio e.v.o. e una noce di burro salato, poi ho trasferito i gusti che stavano bollendo col polpo nel soffritto ed ho sfumato lo stesso con poca salsa di soia. Una volta cotto il polpo l’ho tagliato a pezzettini, l’ho aggiunto al soffritto facendolo insaporire qualche minuto quindi l’ho ricoperto con il vino. Dopo trenta minuti di cottura a fuoco lento, ho aggiunto gli asparagi ( tenendo da parte otto punte per la guarnizione ), le noci ed ho lasciato cuocere altri venti minuti.

Pronto il piatto l’ho guarnito, ho stappato un Castillò de Perelada, Crianza e buon appetito!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...